L’ESPERTO RISPONDE

Dolore durante il rapporto dopo cura candida

Salve, L'altro ieri ho concluso la terapia per candida, ieri sono stata dalla mia ginecologa per effettuare la visita di controllo e la candida è stata debellata... Oggi ho avuto rapporti con il mio ragazzo, inizialmente ho avvertito un po' di dolore, successivamente è diventato insopportabile. Premetto che sono molto ansiosa e all'inizio del rapporto ero concentrata più al dolore che avrei potuto avvertire che al rapporto in sé.. Sapete dirmi se è normale sentire dolore, magari a causa della terapia effettuata oppure è una questione psicologica, o è normale o è in corso un'altra infezione?? Perché ho chiamato la mia ginecologa e mi ha detto che dopo la cura della candida potrebbe capitare, ma non sto molto tranquilla perché la sua risposta è stata poco esaustiva. Anche se avendo effettuato proprio ieri la visita dovrebbe essersi resa conto di un'eventuale infiammazione o infezione... Sono in palla, potete chiarirmi per favore la questione?!

Risposta del medico

Gentile ragazza,se, come lei riferisce, al momento del rapporto in questione lei non si sentiva particolarmente coinvolta sul piano emotivo, ma piuttosto preoccupata si potrebbe pensare che vi sia stata una adeguata lubrificazione e un adeguato rilassamento dei muscoli del piano pelvico, e ciò abbia indotto un peggioramento delle sensazioni dolorose.Si tratta naturalmente di ipotesi a distanza che andrebbero valuate con la ripresa della regolare vita sessuale per alcune settimane al fine di capire se poteva trattarsi di un sintomo occasionale, oppure si stia instaurando un vero e proprio dolore sessuale, vuoi correlato con la recente infezione da candida, vuoi per altri motivi, che andrà valutato con una visita di persona presso un medico di sua fiducia con particolare preparazione nello studio e nel trattamento di tali problematiche.Cordiali salutidott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Alimentazione durante l'allattamento, cosa mangiare e cosa evitare
Alimentazione durante l'allattamento, cosa mangiare e cosa evitare
1 minuto
Quali sono i vaccini indicati in gravidanza?
Quali sono i vaccini indicati in gravidanza?
2 minuti
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
Candida vaginale: cause, sintomi e prevenzione
5 minuti
Prima visita ginecologica, quando farla?
Prima visita ginecologica, quando farla?
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Roma (RM)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
San Giorgio a Cremano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Ostetrica
Viterbo (VT)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Prov. di Napoli