Salve, sono una ragazza di 26 anni. A gennaio ho avuto dolori pelvici fortissimi che ho trascurato. Quando sono andata in pronto soccorso e in consulenza ginecologica hanno fatto visita ed ecografia, ma dissero che era tutto ok. Mi consigliarono un tampone ed emerse ureaplasma che ho trattato con antibiotici. In realtà, il dolore è solo diminuito... Leggi di più ma è costante e si concentra soprattutto a livello dell'ovaio sinistro, si irradia all'inguine e perineo, coinvolge la gamba sinistra e a volte al retto. Di sera ho febbricola. Ho visto due ginecologi differenti, uno dei quali ha detto che per chiarire questi dolori si dovrebbe fare una laparoscopia, ma non l'ha prescritta perché troppo invasiva. Cosa mi consigliate di fare? Ho anche paura per il discorso fertilità. Non vivo più, mi assento spesso da lavoro, non riesco ad avere vita sociale, i miei genitori e i colleghi che mi vedono sono molto preoccupati. Vi prego, ho bisogno di un consiglio.