05-10-2012

Dolori al pene

Buon giorno, sono stato operato 1 mese fa circa di prostatectomia radicale. Purtroppo continuano i problemi di incontinenza e impotenza. Ma la domanda è : per tutta la notte scorsa ho avuto problemi al pene ovvero delle fitte più fastidiose che dolorose, della durata di pochi secondi a un minuto circa l' una dal' altra. Ho pensato che potesse essere qualche scoria residua formatasi dato che, per diminuire il flusso urinario, stavo bevendo poco. In effetti, dopo avere bevuto un pò di più il problema sembra ridimensionato. La mia autodiagnosi è giusta? Grazie anticipate.
Risposta di:
Dr. Danilo Patti
Specialista in Andrologia e Urologia
Risposta
Buongiorno, dopo una prostatectomia radicale è facile pensare che i dolori al pene dipendano dal fatto che ha portato il catetere, pertanto le consiglio di pazientare e vedrà che i dolori svaniranno. Le suggerisco di parlare con il suo curante per iniziare una riabilitazione della continenza urinaria (elettro stimolazioni del piano perineale ) ed una riabilitazione andrologica per l'erezione. Cordiali saluti Danilo Patti www.terapiaprostata.com
TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!