Buonasera,mi chiamo Vincenzo, 40 anni, questa mattina ore 07,00 come di solito faccio ogni mattina mi sono fatto una spremuta di 2 limoni in un bicchiere di acqua riscaldata al microonde per un minuto con due cucchiaini di miele. Inoltre ho preso 30 ml di pro-immuno (un integratore della EOS INGREDIENTI:Aloe barbadensis puro succo, Fruttosio, Echinacea (Echinacea purpurea) parti aeree e sommità fresche succo, Lampone (Rubus ideaus, maltodestrine) frutti atomizzato, Rosa canina (Rosa canina, maltodestrine) cinorrodi e.s. tit.70 vit. C, Astragalo (Astragalo membranaceus, maltodestrine) radici e.s. tit. 16% polisaccaridi, Barbabietola atomizzata (Beta vulgaris rubra) succo; Aroma: fragola, Pappa reale fresca ; Zinco chelato; Conservanti: Potassio sorbato.). Il pro immuno lo prendiamo anche mia moglie e i mie figli (2,5,15) due volte a settimana. Uscito da casa ho preso un caffè al bar.Alle ore 09,00 circa mi sono sentito una specie di doloro allo stamoco e ho cominciato a sentire caldo alla testa e prurito. Alle ore 10,30 sono andato al pronto soccorso perché avevo sempre doloro allo stomaco ma sopportabile mentre la faccia ed corpo erano rossissimi gli occhi lucidi e avevo un po’ di tosse.Mi hanno fatto una puntura di cortisone ed una di antistaminico. Alle ore12,00 ero OK solo un po stanco. Il medico mi ha dato la terapria cortisone + antistaminico per una settimana 10 giorni. Premesso che ieri a pranzo ho mangiato tra altre cose funghi ed uccelli e ieri sera solo un broso vegetale, a cosa si può imputare questa reazione allergica che il medico ha definito di tipo morbillosa e cosa posso fare in seguito. La terapia la devo seguire?Mi scuso se sono stato lungo, grazie anticipatamente.Distinti saluti.