Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-11-2006

Dopo aver assunto per circa 6 anni carvipress da

Dopo aver assunto per circa 6 anni Carvipress da 25 mg (i dosaggi sono variati da 1 compressa a 1/4 di compressa) e previo consulto con il mio cardiologo, ho smesso di usarlo a causa di una disfunzione erettile che l'urologo aveva addebitato all'uso del betabloccante. Sono passati circa 6 mesi dalla sospensione e la disfunzione e' sicuramente migliorata ma non del tutto sparita. Volevo chiedere se e' solo una questione di tempo oppure l'uso prolungato del betabloccante ha compromesso in modo definitivo la mia funzionalita' erettile? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il betabloccante non danneggia la funzione erettile dopo la sospensione; il disturbo residuo è da approfondire (vascolare?) per definire una terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!