Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2004

Dopo la chemioembolizzazione quali tipi di dolori

Dopo la Chemioembolizzazione quali tipi di dolori si possono accusare e per quanto tempo permangono?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Dopo la chemioembolizzazione si possono avere due tipi di effetti indesiderati: comuni: febbre, dolore addominale, nausea e vomito. Specifici: sepsi, colecistite, epatite ischemica, insufficienza epatica (20%), aumento dei valori di aminotransferasi, ulcerazione gastrica, insufficienza renale, sanguinamento gastro-intestinale, ascesso. Il dolore al quadrante superiore destro, l’anoressia, la nausea e/o la febbre fino a 38,5° C, si verificano di solito entro le prime 24 ore dalla chemioembolizzazione fino al 90% dei casi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!