04-07-2018

Antibiotico dopo la chemioembolizzazione possono far male?

22-6-2018 mamma 89 anni sottoposta a chemioembolizzazione(HCC a5 CHILD)come ci si aspettava ha avuto la febbre dal 25 dimessa fino al 30. giorno 1 e 2 luglio niente febbre.in ospedale le facevano la flebo credo antibiotico,e per casa non è stato prescritto ,solo Tachipirina al bisogno,necessita l'antibiotico? visto da quando ho saputo non sitratta in genere di infezione batterica ma piuttosto dovuta all'intervento in se stesso, grazie per l'eventuale cortese risposta.cordiali saluti... epatite c contratta in ospedale nel 1976 dopo intervento ciste di echinococco

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signore, credo che anche in clinica dopo la chemioembolizzazione somministrassero a sua madre il paracetamolo in vena, il protocollo non prevede la somministrazione di antibiotico. Può comunque chiederlo al Medico del reparto dove è stata fatta la chemioembolizzazione, è la soluzione più ovvia Cordiali saluti

TAG: Anziani | Batteri | Effetti Collaterali | Esami | Farmacologia | Infezioni | Medicina interna | Terapie