Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

13-02-2013

dopo quanto tempo fare accertamenti se non insorge gravidanza

SALVE SONO MARIANNA HO 28 ANNI IO E MIO MARITO DESIDERIAMO TANTO IL NOSTRO PRIMO FIGLIO.Sono circa tre mesi che ci proviamo ed è esattamente da questo momento che il mio ciclo mestruale è cambiato.IN passato il mio ciclo è stato perfettamente regolare ed uguale a se stesso ricadeva ogni 28 giorni con un flusso abbondante e durata di 5-6 giorni.Sono tre mesi che il mio ciclo è diventato scarso fatto di macchie scure nei primi giorni e un flusso scarso.QUESTO MESE SONO AL TERZO GIORNI DI CICLO FATTO SOLO DI LEGGERE MACCHIE SCURE CHE NON HANNO SPORCATO NEANCHE L'ASSORNBENTE ESTERNO MA ME NE SONO RESA CONTO SOLO PER I LEGGERE DOLORI MESTRUALI E PULENDOMI ALL'INTERNO.Rispetto al passato in cui dovevo fare uso anche di medicianle per i dolori questi sono praticamente quasi assenti ho solo dolore agli arti inferiori mai avuti prima e non ho neanche la classica senzazione di gonfiore presente durante il ciclo.vorrei avere magari un suo consiglio per tranquillizzarmi..la ringrazio anticipatamente distinti saluti
Risposta di:
Dr. Marco Mario Marzi
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

E' difficile darle un pare basandomi su quanto mi scrive.

Potrebbe essere che l'ansia di rimanre in cinta le stia provocando un dissesto ormonale tale da annullare l'ovulazione. Ma si tratta di una mera eventualità.

Tre mesi son pochi per gettare la spugna, quindi credo che debba almeno provare per altri tre mesi.

 

Per avere modo di formulare eventualmente una diagnosi dovrebbe come minimo fare esami ormonali nella seconda parte del ciclo, sempre che ...  non sia già gravida nel frattempo.

 

 

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!