L’ESPERTO RISPONDE

Dottor losacco sono stato vittima di una vicenda

DOTTOR LOSACCO SONO STATO VITTIMA DI UNA VICENDA DI POCA PROFESSIONALITA' :INFATTI NEL 2003 OTTOBRE AFFETTO DA DOLORI ADDOMINALI SENZA ALCUN ALTRO ESME SE NON UNA PALPAZIONE ALLA CHIRURGIA DI MASSA MI OPERANO SE PUR NON NECESSARIO (NON ESSENDOCI LA CERTEZZA DELLA DIAGNOSI)MI OPERANO DI APPENDICHCETOMIA DICHIARATA ACUTA E COME SCUSA CATARRALE CHE... Leggi di più COMUNQUEC'E' SEMPRE MUCO E CATARRO NEL COLON ,MA LA COSA INABBERRANTE OLTRE ALLO INTERVENTO DA EVITARE NON AVENDO FEBRE VOMITO ,E STATO VISPO DI SALUTE "AL CONTRARIO DI CHI SOFFRE DI UN'ATTACCO DI UN'INFFEZZIONE DA APPENDICITE ACUTA,COMUNQUE DOPO QUESTO TAGLIO IMPROPIO SONO RITORNATO IN CHIRURGIA PER UNA OSTINATA STITICHEZZA CON SANGUINAMENTI DOVUTI A SFORZI EVAQUATIVI MAI HAVUTI E DOLORE ALLA FOSSA ILIACA ,CHE MAI HANNO APPROFONDITO GLI ESAMI E' DOP 6 ANNI HO SCOPERTO DI AVERE DELLE FORTI E TENACI ADERENZE CHE ANNO INFLUENZATO UN PROLASSO RETTALE MUCOSO ,HO GIA' ESEGUITO UNA EMORROIDECECTOMIA CON BOTOX ED UNA LEGATURA AL PROLASSO CHE NON E' STATO SUFFICIENTE PER LA STITICHEZZA CON ODS .SICCOME NON SONO MAI STATO STITICO E' IL PROLASSO SI E' MANIFESTATO PER DELLE ADERENZE NON CONSIDERATE CHE MI CREAVANO CRISI OCCLUSIVE FINO A DUE EPISODI DI TROMBOSI EMORRIDARIE ,CHE POI IN UNA SEDE PRIVATA UN PROFESSORE DI URGENZA MI HA LIBERATO DELLE FORTI E TENACI ADERENZE CHE NELLA CARTELLA CLINICA SI SOTTOLINEA CHE SI SONO INDURITE COL TEMPO PROCURANDOMI DANNI PREVEDIBILI AL PAVIMENTO PELVICO,OLTRE AL COMPORTAMENTO DELINQUENZIALE DEI DOTTORI DI MASSA CHE TIPO E CHE PROCEDURA SAREBBE PIU' CONGRUA AL MIO PROBLEMA CHE COMUNQUE LA DEFECOGRAFIA ED IL QUOTIDIANO APPUNTAMENTO CON IL WC NON MI PERMETTE DI EVAQUARE SE NON CON MANOVRA DIGITALE E CLISTERI CHE COMUNQUE LA MUCOSA FA DA TAPPO,L'INTERVENTO STARR RECEDE IL PROLASSO MA NON LO ESTRE ,MENTRE UNA RETTOPESIA POTREBBE RISOLVERE I MIEI PROBLEMI O MI SBAGLIO?

Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale

Gent. signore, anche se di poca importanza, non sono il dr. Losacco, ma il dr. Piazzai. Comunque il suo problema è molto complesso e richiede una valutazione molto accurata. Una ODS può avvalersi di diversi approcci terapeutici, tra cui la STARR, la Delorme interna o la rettopessi (pratica su cui ho molte perplessità). Bisogna però, in un paziente che ha subito tante procedure, fare una diagnostica molto accurata per verificare se la ODS è semplice o associata ad un rallentato transito (da aderenze, da dolicocolon o altro). Può essere utile un primitivo approccio conservativo con Riabilitazione del pavimento pelvico associato a terapia orale con Macrogol e controlo dietetico, e scegliere l'eventuale approccio chirurgico con una precisa diagnostica per immagini (defecoRMN, colonscopia). Non escludo che un qualunque approccio, anche per via transanale, non debba essere accompagnato da un controllo laparoscopico.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
trapianti-qual-e-lo-stato-attuale-in-italia--
Trapianti: qual è lo stato attuale in Italia?
1 minuto
Trapianti: qual è lo stato attuale in Italia?
Epatite B: la vaccinazione non è tutto!
10 minuti
Epatite B: la vaccinazione non è tutto!
Osteoporosi, quali sono i sintomi sospetti?
2 minuti
Osteoporosi, quali sono i sintomi sospetti?
Variante Xe Covid, quali sono i sintomi
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Colonproctologia e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Endine Gaiano (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Prov. di Siena
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Lecce (LE)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Prov. di Roma
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Prov. di Novara