Buongiorno,ho 38 anni, 1.78x70kgMi stavo allenando con un compagno: pugni a mani nude ma con protezione sul corpo, un mini giubbetto di gomma spesso circa 20cm aderente al busto. I colpi tirati arrivano in parte assorbiti.Al termine della serata tuttavia, avevo un dolore alla parte sinistra del pettorale. Non era localizzato in un punto preciso ma diffuso in una certa area. Inoltre non risultava costante poichè si presentava in occasione di particolari eventi: quando mi sdraiavo o mi alzavo, tossivo o facevo un gran respiro. Dopo i primi 5/6 giorni il dolore si è attenuato benchè si manifestasse sempre durante i gesti sopra descritti.Ho fatto massaggi con il Voltaren crema per la 1^ settimana: la parte dolorante sembra 'spostarsi' da una zona all'altra: a volte più presente su una costola, altre volte sopra il capezzolo, a volte la avverto in altri punti ancora del pettorale.La 2^ settimana ho usato il voltaren saltuariamente.A distanza di 15 giorni non ho dolore ma lo definirei un fastidio, che esce fuori con i movimenti citati prima. Concludo l'analisi, dicendo che fin dalla prima sera non ho mai avuto problemi bloccanti nella vita quotidiana eseguendo diverse azioni: lavarmi, vestirmi, guidare etc... Riesco altresì a camminare e, quando mi è capitato di fare una piccola corsa, non ho avuto problemi.Non ho ancora fatto una radiografia in quanto 3 mesi fa mi sono sottoposto ad una panoramica dentale e non vorrei espormi nuovamente a radiazioni.Purtroppo la paura di essermi incrinato o rotto qualche costola mi sta mettendo un po' di ansia. Potrebbe trattarsi solo di un forte trauma?Ringrazio in anticipo,cordiali saluti