L’ESPERTO RISPONDE

Dubbio Clamidia o Gonorrea

Brevemente: ho 53 anni e sono un uomo, all'inizio di Agosto ho avuto purtroppo un rapporto con una persona sconosciuta, si è trattato di un rapporto orale e vaginale completamente protetto da preservativo dall'inizio alla fine. Per mio scrupolo ho effettuato i test HIV epatite B epatite C e sifilide tutti negativi, l'ultimo a 91 giorni dal fatto. Da i primi giorni di dicembre ho iniziato ad avere fastidio nell'inguine, come se avessi slip stretti. Poi da qualche giorno avverto un fastidioso peso al pube e leggero bruciore all'uretra ma non quando urino, l'urina è sempre chiara limpida, non ho nessun tipo di secrezione zero assoluto La mia paura riguarda infezioni batteriche tipo Clamidia, Gonorrea o simili, è possibile che si manifestino dei sintomi dopo 4 mesi? È possibile infettarsi usando il preservativo in modo corretto? Grazie

Risposta del medico
Dr. Franco Di Ceglie
Dr. Franco Di Ceglie
Specialista in Andrologia

Caro signore, le infiammazioni a Trasmissione sessuale si hanno dal primo atto sessuale, fino a quando le eiaculazioni riescono a compensare i patogeni che entrano dall'uretra o per via linfatica dal retto, NON si hanno sintomi particolari, purtroppo con l'età i batteri aumentano creando uno zoccolo di base batterico anche resistenti. Consiglio di fare un esame culturale del liquido seminale con ricerca di germi comuni, micetti, più Clamidia-Micoplasmi e Protozoi e terapia mirata in contemporanea nella coppia. Sciocchezze pensare che un germe si esprime dopo 91 giorni.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Urologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie infettive
Prato (PO)
Specialista in Malattie infettive
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Chirurgia pediatrica e Urologia
Prov. di Reggio di Calabria
Specialista in Malattie infettive
Salerno (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Bari (BA)
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)