Buongiorno dottore scrivo per avere un chiarimento su una situazione che mi fa stare veramente male. A ottobre il mio compagno a scoperto di avere contratto la sifilide che sembrava già essere in uno stadio a secondario visto che oltre alle normali afte su bocca e pene aveva causato Delle lesioni anche nella pianta dei piedi.. secondo la sua... Leggi di più versione avrebbe avuto un unico rapporto orale non protetto circa tre anni prima (periodo in cui noi non stavamo insieme in quanto ci eravamo lasciati) dice che in seguito ha questo ebbe dei problemi e gli fu diagnosticata Gonorrea curata con Delle punture e senza la prescrizione di nessun test relativo alla sifilide.. dopo del tempo ha avuto degli episodi sporadici che andavano e venivano fino alla prescrizione del famoso test che ha dato questo responso i cui valori sono:Rpr 1:32 tpha>5120.. é possibile che sia veramente una forma tardiva? E che le iniezioni fatte ne abbiano rallentato o nascosto il decorso? Attendo notizie.. grazie per l'attenzione