Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Possibile sifilide latente e trasmissione a neonato

Salve Ad inizio gravidanza facendo gli esami TPHA e VDRL è uscito il primo positivo e il secondo negativo così andai a fare una consulenza con un infettivologo che mi ha detto che secondo lui o era un falso positivo che in gravidanza può succedere o che l ho avuta ma non era in corso in quanto il VDRL era negativo quindi che fare la cura non era necessario.
Arrivata a fare la predisposizione c'è stato tutto un casino (risparmio il modo di come sono stata trattata) mi hanno ripetuto in continuazione gli stessi esami TPHA e VDRL e gli anticorpi sulla sifilide VDRL a tutti gli esami negativo TPHA positivo e anche gli anticorpi...poi ho fatto due altre consulenze il primo mi disse di fare l esame FTA-Abs cosa che non mi è stato fatto dove ho partorito la seconda dottoressa mi disse fai la cura indipendentemente se c'è o no poi dopo pochi giorni ho partorito e la mia bimba ha VDRL negativo e TPHA positivo... Così il pediatra dell'utin mi ha detto di fare l esame FTA-Abs e le igg con le IgM in base a queste poi si capiva se dobbiamo fare o no la cura . Ho fatto sia io e la bimba sto esami sono usciti gli stessi esiti VDRL negativo TPHA positivo 1/320 e FTA-abs positivo 1/100

Sono andata oggi x rifare la esame FTA-Abs più IgG igm ma non lo fanno. Mi è stato detto che molto probabilmente l ho avuta e ho solo gli anticorpi che ho passato poi alla bimba ma è così? E poi un altra domanda in caso di sifilide latente il VDRL esce negativo e si positivista nel caso in cui si scatena la sifilide? C'è da dire che io sicuramente sono stata contagiata 12 anni fa circa sono stata sempre bene apparte una volta che ho avuto una brutta infezione intima con febbre a detta della ginecologa era candida ma secondo me non lo era xké ho poi chiesto la candida come si presenta e non era esattamente così fatto sta che x un mese feci la cura con antibiotico e vare cose tra lavaggi ovuli ecc ecc...

Ora voglio informarmi dove posso fare qst esame FTA-Abs IgG igm xké comunque vorrei avere un quadro completo e farò un altra consulenza...lei cosa ne pensa?? Grazie

Risposta del medico
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive

La complessità del caso e il coinvolgimento di un neonato non mi consentono di esprimere giudizi avventati. Consulti un Centro di riferimento infettivologico della sua regione e penso che potrà avere le risposte che lei cerca.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Roma (RM)
Specialista in Pediatria e Malattie infettive
Trezzano sul Naviglio (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria
Marano di Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Pediatria
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Pediatria e Nefrologia
Prov. di Campobasso
Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio e Pediatria
Bari (BA)
Specialista in Pediatria
Napoli (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ematologia e Pediatria
Genova (GE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Cagliari (CA)