Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-01-2019

É il caso di cambiare?

Salve ho 18 anni e soffro di tachicardia Dalle analisi é emerso che ho un livello molto alto di adrenalina e di noradrenalina. Prendo olanzapina 5 mg ogni giorno per stabilizzare l umore. Una volta ho preso 5 mg di aripiprazolo e sono stata malissimo, é stata un esperienza orrenda: tachicardia e mi sentivo la gola gonfia e non riuscivo a ingoiare cibi che masticavo. Ora il mio medico mi ha consigliato di fare un cambio da olanzapina 5 mg a aripiprazolo 5 mg . Volevo sapere da un esperto se è il caso di cambiare date le mie condizioni di salute ( le analisi) e come mi sono sentita quando ho preso l aripiprazolo grazie
Risposta
Testare adrenalina e noradrenalina non è comune. Lei non specifica il tipo di analisi che ha fatto per misurarne i livelli, e se l'aumento di livelli è espressione di un problema organico, ad esempio endocrino. L'aripiprazolo è un'ottima alternativa alla olanzapina in presenza di disturbi dell'umore. La presenza di effetti collaterali in anamnesi sconsiglierebbe di riproporre lo stesso farmaco, salvo che il suo psichiatra non abbia pensato che quelli che lei ha manifestato in passato non fossero effetti collaterali ma disturbi di origine diversa. Se non l'ha fatto, ricordi al suo medico della precedente esperienza con l'aripiprazolo e si faccia spiegare la ragione della riproposta del farmaco. Saluti
TAG: Neurologia | Psichiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!