08-03-2006

E' stata diagnosticata a mio fratello la

E' stata diagnosticata a mio fratello la cardiopatia dilatativa. Ci sono delle cure mediche per tenere sotto controllo questa malattia? Oppure non c'è niente da fare? Mio fratello lavora in un'impresa edile come muratore, è rischioso? Visto che anche nostra mamma aveva questa malattia, è il caso che anch'io mi faccia delle visite approfondite? Vi ringrazio e porgo cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Esistono terapie mediche efficaci per alleviare i sintomi ed almeno ritardare l’evoluzione della malattia. Non viene riferito il grado di compromissione della funzione ventricolare sinistra: non credo comunque che, se la diagnosi è esatta, il paziente possa continuare a lavorare come muratore. Alcune miocardiopatie non dipendenti da malattie delle coronarie (questo importante particolare non è riferito nella domanda) possono essere famigliari: consiglio di rivolgersi ad un centro cardiologico specializzato nella diagnosi e cura dello scompenso cardiaco, dove verrà valutato in modo completo il paziente e verificata la opportunità di uno screening famigliare.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!