Ho attualmente una emoglobina glicata di 6,4. Questo dato ha avuto una tendenza nel tempo ad alzarsi. Nel dicembre 1997 avevo 4.6.Sono una persona di 72 anni, molto scrupolosa sia per l’alimentazione che per il movimento ( il mio peso attuale è di 74 kg). Vi preciso che recentemente ho rilevato un battito cardiaco che va da 80 a 103. La pressione è... Leggi di più sempre stata buona dal momento che è su 120-80. Ho fatto un elettrocardiogramma, ma il cardiologo non ha rilevato anomalie. Il medico curante mi dice che , di questo passo, dovrò passare all’insulina fra qualche anno. Si è informato per vedere come fare per abbassare o bloccare l’emoglobina e mi ha prescritto actos in aggiunta all’attuale metformina ( ne prendo una a pranzo e una a cena da 1000 mg).Per l’actos mi consiglia lo stesso trattamento di una pastiglia per ogni pasto. Mi sono informato su internet è ho letto che ci sono diverse controindicazioni. Le chiedo cortesemente: con questa cura riuscirò a diminuire l’emoglobina, senza grossi rischi ?C’è qualche altro farmaco più indicato per raggiungere questo traguardo ?La ringrazio anticipatamente della Sua cortese risposta e, spero di averLe fornito tutti i dati per valutare il caso.Cordialmente.Luigi