Salve DottoreLe avevo scritto 1 mese fa . Ho 20 anni e ho un diabete di recente insorgenza.Faccio l'insulina 3 volte al giorno , cambio i dosaggi ma in media sono 2 - 8- 3 . Quella notturna non la faccio , mi sveglio sempre con una glicemia che va dai 90 ai 120 ( se non sballo con gli orari ho notato che alle 8 è 100 , alle 10 e' 120 )Volevo... Leggi di più chiederle due cose.La prima è quella di sapere perche' mi è stato detto che solo per qualche anno posso continuare cosi' , mentre poi faro' quella notturna . L'ipoglicemia notturna mi preoccupa e mi e' stato detto che spesso e' provocata proprio dalla siringa notturna.Perche' non è possibile anche in futuro continuare cosi' ?La seconda : In rete ,alla ricerca degli antidiabetici orali , leggo che vengono associati solo al tipo 2 , con un diabete di tipo 1 mellito , dopo l'esame del peptide C , posso parlarne con la mia diabetologa ?Gli avevo accennato qualcosa ma ha detto che per il momento devo continuare cosi' : ( A me questi ipoglicemizzanti servirebbero solo per il pranzo , con uso sporadico.