14-04-2017

Ecocolordoppler dei TSA

Ecco il risultato: "Diffuso ispessimento intimale, bilateralmente. A sx in corrispondenza della biforcazione carotidea, si apprezza placca ateromasica, a componente prevalentemente fibro lipidica con spots calcifici, che provoca stenosi del 30% ca, comunque emodinamicamente non significativa. Normorientato il flusso nelle aa vertebrali. Medicine assegnate: Lucen/Sivastin/Cardioaspirina.
Ho 72 anni, peso 65 Kg, h 170, colesterolo tot 229 ed anche HDL/LDL non in linea. Non soffro (apparentemente) di nessun disturbo. Gradirei avere anche la Vs opinione. Grazie e cordiali saluti.

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.ra, rispondo per l'esame che mi indica come interposta persona. Il processo arteriosclerotico rilevato non è da sottovalutare, anche se attualmente non sono presenti segni clinici invalidanti. La persona, cui appartiene l'ecocolordoppler, dovrà avere un rigoroso stile di vita, non dovrà fumare, dovrà assumere i farmaci con continuità ed alle dosi appropriate. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Apparato circolatorio | Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!