24-06-2007

ectasia calico-pielica

Una donna di 58anni da un'ecografia all'addome completo fatta per un semplice controllo, si è rilevato:
reni in sede di dimensioni nei limiti della norma indice cortico-midollare;
al livello del bacinetto del rene dx si evidenzia una formazione ovalare, asonica di 69 mm di dimensioni;
ectasia di grado medio delle cavità caliceali di dx;
cisti parapielica?;
pelvi ectasica da giuntopatia?

Nell'anno 2000 si è rivelato in una ecografia all'addome:
reni in sede normovolumetici con regolari indici cortico midollari;
discreta ectasia della pelvi renale dx(ap34mm dt40mm) e dei calici;
uretere dx inesplorabile(utile urografia per possibile giuntopatia pelvi ureterale.

In seguito a questo risultato mi fu detto di non procedere con nessun ulteriore indagine.
Grazie pre l'attenzione, aspetto con ansia una risposta.
Dr. Giovanni De Filippo
Risposta di:
Dr. Giovanni De Filippo
Specialista in Neuropsichiatria infantile e Pediatria
Risposta
Cara sig.ra, per sicurezza le consiglio praticare TAC renale e successivo controllo urologico. Comunque non si preoccupi. Saluti
TAG: Nefrologia | Reni e vie urinarie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!