Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-06-2013

eczema disidrosico e allergia da contatto

Dai 6 ai 12 anni ho sofferto di asma bronchiale, dopo nessun problema eccetto qualche dermatite-orticaria (ad esempio dopo la doccia, alcune volte...). A20 anni circa, è iniziato un eczema disidrosico alle dita delle mani... non si è trovata causa, unico risultato leggera intolleranza al nichel ma nulla che potesse portare all'eczema, a quanto mi è stato detto. A 29 anni improvvisa dermatite atopica, mai avuta prima, non si è riusciti a controllarla neppure con ciclosporina. Dopo un anno e mezzo, seguendo cura omeopatica (ma non so se effetto cura o se aveva semplicemente chiuso un ciclo) è sparita. Ad oggi, a 36 anni, non ho più avuto problemi di dermatite atopica ma , ultimamente, ho avuto un grosso peggioramento di eczema disidrosico che , dalle dita delle mani, è arrivato ai palmi portando anche fistole che mi hanno costretta a fasciature con garze connettivina. Sempre con cura omeopatica , test EAV, le cose ora vanno meglio. E' possibile che tutto sia legato all'intolleranza nichel? E' un discorso legato al sistema immunitario, posso trovae qualche soluzione? Grazie.
Risposta di:
Dr. Susanna Voltolini
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina del lavoro
Risposta

Ci sono alcuni studi che confermano il rapporto tra eczema disidrosico delle mani e allergia da contatto con Nichel. In questi casi una dieta a basso contenuto in Nichel, insieme a tutte le precauzioni da adottare nelle dermatiti croniche delle mani, sembra possa essere utile. Nella vostra descrizione  non specificate però se la "intolleranza" al nichel vi è stata diagnosticata con il patch test oppure solo ipotizzata. Inoltre non è chiaro quale sia la vostra attività lavorativa e ciò va tenuto naturalmente in gran conto in caso di  dermatite delle mani.

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!