27-04-2018

Edema ed Ernie

Un Edema ad entrambi i piedi, ben maggiore al piede Dx, può nascere da un Cuore compresso da più Ernie ?...se sì, con la relativa Operazione Chirurgica si potrebbero ristabilire le seguenti situazioni ? - Cuore e Polmoni Ok ai relativi Esami e per adesso niente che possa far pensare diversamente - Ernia Iatale da scivolamento con Reflusso Gastrico che ha attaccato le Corde Vocali, poco sotto la Itale trovasi Ernia Addominale "lancinante come avere una lama nello Stomaco", Ernia Ombelicale che per adesso dà poco fastidio, Diastasi del Retto Addominale che crea seri problemi nel coricarsi "prono" + impedisce il normale movimento di abbassarsi + crea una sensazione di pienezza con pochissimo cibo o liquido ingerito tanto che sembra che la "Pancia Scoppi" + sensazione di Nausea/Vomito dopo i pasti a cui si offre sollievo con Peridon.

Nonostante i Vari Problemi suddetti "a prima vista" si nota solo la "Grande Rotondità" della pancia su un Corpo Magro, ed un poco l' Ernia Ombelicale - Si può notare subito "ad orecchio" una Raucedine più o meno importante nel parlare e, cosa Grave, un Importantissimo Affanno Respiratorio a Livello Vocale e Motorio di Ogni Genere - Cure prescritte Esomeprazolo 20 mg una Cp. al mattino, una Bustina di Riopan circa 1/2 ora dopo Colazione, una Cp. di Peridon dopo i 2 pasti principali - Escalation in Negativo di questa situazione in circa 4 mesi "Visibili" su Riscontri Diagnostici ed Oggettivi + oltre 2 Mesi circa iniziali di Trascuratezza dei Problemi suddetti in quanto scambiati per Dolori Intercostali - I problemi suddetti, in particolare Respiratori, compaiono gradatamente solo nel periodo successivo alla Comparsa delle Ernie...mai avuti prima ! Grazie Infinite

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signore, la sua storia clinica è difficile da seguire e quindi da capire, pertanto la mia risposta sarà molto schematica, “Ernie che comprimono il cuore”? Mi sembra molto improbabile. Lei scrive: “cuore e polmoni ok ai relativi esami”, in altre parole si è già risposto. I disturbi che lei descrive possono essere dovuti ad un’ernia iatale, che può essere causa anche di reflusso. Poi scrive:” poco sotto la iatale trovasi ernia addominale” qui la seguo con difficoltà perché l’ernia iatale Non è visibile dall’esterno, quindi a cosa si riferisce con il termine “ernia addominale”?.

L’ernia ombelicale si forma nell’ombellico. La diastasi dei retti non è causa dei sintomi da lei descritti. Il miglior consiglio che le posso scrivere è quello di parlare con il suo Medico di medicina generale, che saprà indirizzarla da uno specialista con cui affrontare i suoi sintomi o forse potrà egli stesso risolverle i problemi. Cordiali saluti

TAG: Apparato circolatorio | Arti inferiori | Chirurgia generale | Intestino | Malattie della circolazione | Medicina interna | Stomaco
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!