Salve,da circa 3 mesi ho notato un fastidio alla vita. In pratica è come se vedessi leggermente "sdoppiati" (solo i bordi come una sorta di alone)oggetti in situazioni di contrasto elevato e le scritte (principalmente quelle bianche e luminose su sfondo nero).Questo effetto "fantasma" aumenta all'aumentare dalla distanza dall'oggetto/scritta ed è quasi impercettibile di giorno mentre è accentuato in condizioni di scarsa luminosità (lo noto soprattutto di sera guardando la tv al buio o la luce dei lampioni per strada).l disturbo si presenta sia con entrambi gli occhi aperti sia che copra uno dei due occhi. Preso dall'ansia ho effettuato una visita neurologica risultata essere totalmente negativa. Informandomi sul web ho effettuato alcuni test e ho notato che illuminando gli occhi con una fonte luminosa quest'effetto scompare, cosi come guardando attraverso un piccolo foro (pinhole test).Ho quindi prenotato una visita oculistica ma nell'attesa magari sentire il parere di un esperto. Vi ringrazio in anticipo per le risposte