Gentilissimi, ho assunto Esomeprazolo 40 mg per sei settimane a causa di una pirosi epigastrica. Durante questo periodo, per 14 giorni, l'ho assunto in dose doppia con antibiotici per l'eradicazione dell'Helicobacter Pylori al cui test ero risultata positiva. Ho interrotto l'assunzione dell'IPP da tre giorni e leggendo sul sito, ho saputo dell'effetto rebound del quale i dottori ai quali mi ero rivolta non mi hanno mai parlato (due gastroenterologi e medico di base). In effetti ho iniziato ad accusare dei lievi, direi quasi trascurabili, bruciori a digiuno, ma volevo sapere in base al dosaggio e durata della mia terapia (che non mi pare eccessiva) , quando durerà questo effetto e se poi, nell'eventualità che dovesse sparire, potrò gradualmente tornare alla mia vita di prima o se gli IPP assunti per una quarantina di giorni hanno alterato in qualche modo la funzionalità dello stomaco. Mi scuso per queste perplessità, ma ci sono molti pareri discordanti in proposito e noi pazienti ci perdiamo un po'. Grazie mille per la disponibilità e la pazienza.