Egr dott. sono una signora di 55 anni e affetta da2 di diverticolite .Purtoppo ho crisi ricorrenti( almenouna al mese ) con dolori alla zona pelvica sn.Ho subito un ricovero e mi è stato prescritto Normix al momento del bisogno e, come prevenzione, almeno una volta al mese per 6 giorni consecutivi.Risultati veramente pochi.Ho eseguito una TCMSvirtuale e le trascrivo la diagnosi "Presenza di plurime estroflessioni diverticolari in corrispondenza dell'ascendente,del discendente e del sigma con segni di iniziale diverticolite.Dolico-sigma contro dolicocolia flessure in particolar modo di quella splenica.Concomita traversoptosi".Mi può per cortesia fare chiarezza ed eventualmente consigliarmi sul da farsi visto che anche con la dieta non risolvo nulla?.Perchè il mio medico non vuole che mi faccia operare ?Lei cosa ne pensa crede che potrò stare meglio in futuro con cure magari mirate? La ringrazio in anticipo della sua cortese risposta.