Egregio Dottore, sono un donna di 65 anni e soffro da circa due anni di ipertensione arteriosa e Valvulopatia aortica. Sono in cura da un cardiologo, ma è stato finora difficile trovare una Terapia a me adeguata: i farmaci hanno un buon effetto ipotensivo, ma procurano diversi effetti indesiderati: il Losartan mi dà atralgie, dolori cervicali e... Leggi di più renali; il Triatec e Dedralen Tosse secca; Lobivon bradicardia e astenia; Lacirex tachicardia. Attualmente sono in terapia con Lasix (1cp. al giorno) discretamente tollerato e con buon effetto ipotensivo. E' normale che sia così difficle trovare una terapia appropriata? Riuscirò a trovare una giusta terapia? Dovrò continuare ad assumere Lasix o esistono alternative? In attesa di una Sua cortese risposta, La ringrazio anticipatamente.