Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-01-2006

Egregio dottore, sono una ragazza di 33 anni. a

Egregio Dottore, sono una ragazza di 33 anni. A inizio ottobre ho fatto una Ecografia bilaterale alla Mammella il cui esito ha evidenziato 3 fibroadenomi (il più grande dei quali misura 2 x 1,3cm). Di uno di questi si dice che ha componente lamellare fibrotica. Inoltre, si parla di Linfonodi iperplastici post reattivi ai cavi ascellari. Premesso che, come indicatomi, ho intenzione di tenerli sotto controllo con una nuova ecografia a breve, volevo chiederle quanto segue: in questi giorni ho un fastidio diffuso al seno sinistro e mi domando se questo fastidio possa dipendere dalla presenza dei suddetti fibroadenomi. Inoltre, mi domandavo anche che cosa succeda qualora una donna con fibroadenomi decida di non toglierli neanche nel caso in cui diventino grandi al punto che un medico operterebbe per eliminarli. Infine, mi chiedevo quali sono le tecniche utilizzate per toglierli e per quale motivo i fibroadenomi vengano trattati quasi come delle patologie se moltissime donne li hanno: non si tratta dunque di una condizione normale e non patologica? La ringrazio per le risposte che potrà darmi. Buone Feste.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I fibroadenomi sono lesioni benigne che in genere non superano i tre cm di diametro; nei casi in cui vanno oltre queste dimensioni se ne consiglia la semplice asportazione chirurgica a fini estetici e sintomatologici.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!