Egregio dottoresono una donna di 52 anni. Nell'ottobre del 2010 ho incominciato ad avere problemi di angioedema e orticaria,dopo varie visite allergologhe mi hanno diagnosticato una tiroidite autoimmune e suggerito quindi una visita endocrinologa e alcune analisi che adesso le riporto:FT3 4,49 pmol/LFT4 12,88 pmol/LTSH 2,93 ulU/mlANTICORPI ANTI PEROSSIDASI 25,30 UI/mlTIREOGLOBULINA 23,12 ng/mlANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA 17,50 IU/mlCOMPLEMENTO C4 30 mg/dlCOMPLEMENTO C3 230 mg/dlCOMPLEMENTO C1Q 22,50 mg/dlin più questo è il referto dell'ecografia tiroidea :tiroide in sede,di volume nella norma ad ecotessitura omogenea.Le dimensioni del lobo di destra sono di DT: 17mm;DAP:12.2mmLe dimensioni del lobo di sinistra sono di DT:13,3 mm; DAP. 12,9 mm.Vettore tracheale in asse.Si segnala bilateralmente, negli spazi laterocervicali,la presenza di linfonodi di verosimile natura reattiva del dtm a destra di 6,8mm edi 8,6mma sinistra.L'endocrinologo che ho consultato non ritiene debba iniziare una terapia farmacologica in quanto ritiene la mia una tiroidite di lieve entità,mentre l'allergolo non è dello stesso parere ...lei cosa mi consiglia? in attesa di una sua risposta le porgo i miei cordiali saluti