24-10-2018

Eiaculazione precoce

Ho una leggera infiammazione alla prostata. Ho fatto l'esame uretrale e mi è stato riscontrato una lieve flora costituita da cocchi gram positivi. Dopo la visita con il mio urologo-andrologo mi ha detto che la mia eiaculazione è dovuta da stress e ansia. Comunque durante la penetrazione ho un senso di bruciore che sembra che mi stimoli la eiaculazione in modo precoce. Vengo anche con eiaculazione dolorosa. Secondo voi dipende da questi problemi prostata-uretrea o è una questione mentale? Premetto che mi capita anche con la masturbazione con leggero bruciore interno del canale che mi da lo stimolo come se avessi troppa sensibilità che causa questa eiaculazione precoce. Sono disperato. Grazie per una vostra eventuale risposta

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta
Gentile lettore, da quello che ci scrive, potrebbe essere utile risentire il suo andrologo di riferimento e con lui rivalutare forse la necessità di fare anche una completa valutazione colturale sul liquido seminale ed una ecografia delle vie uro-seminali. Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento. Un cordiale saluto.
TAG: Adulti | Andrologia | Benessere psicofisico | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Disturbi dell'umore | Esami | Giovani | Muscoli | Organi Sessuali | Psicosomatica | Salute maschile | Terapie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!