23-02-2018

Eiaculazione precoce seguita da minzione

Buongiorno a tutti ho 20 anni e da quando ho dei rapporti sessuali completi che soffro di eiaculazione precoce.

Mi è capitato più di una volta di eiaulare anche senza avere un rapporto, solo al contatto prolungato con il corpo della donna. Ultimante i miei rapporti sono spesso difficili e così strutturati: Prima eiaculazione dopo pochi secondi (preliminare o penetrazione che sia) seguita dalla necessità di urinare quindi vado in bagno.

Seconda eiaculazione avviene dopo 5/10 minuti di rapporto per lo più passivo seguita dalla necessità di urinare. Dalla terza in poi il rapporto può durare anche un’ora per lo più attiva.

Come mai succede ciò ? Mi vergogna sia di parlarne con la mia dottoressa di base o con un urologo. Inoltre ho il canale urinario gonfio e spugnoso anche quando il pene è a riposo.

Grazie mille Per il consulto

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettore,

via tutte le inutili paure e vergogne, in questi casi, purtroppo senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la reale causa del suo problema sessuale (infiammazione, problemi psicologici ed altro) e dare poi delle indicazioni su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto e bravo andrologo.

Un cordiale saluto.

TAG: Andrologia | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Giovani | Organi Sessuali | Psicologia | Salute maschile | Sessualità | Sessuologia | Terapie | Urologia