Il rischio c'è nonostante la iaculazione esterna?