Buongiorno ho 37 anni mi è stato diagnosticato un elastofibroma di 3 centimetri per 5 cm nella regione scapolare destra. sento dolore quando allungo il braccio destro o metto in tensione la scapola, come se avessi una noce sottopelle che si incunea sotto la scapola durante il movimento di chiusura. mi è stato detto da un chirurgo toracico che è meglio non intervenire in casi come questo perché si va a toccare una regione innervata e a volte si produce un fastidio maggiore di quello che si ha prima dell'operazione. io provo dolore, ma ora non sono più convinta di fare l'intervento. cosa è consigliabile fare in questi casi? rimuovere o non rimuovere?grazie dell'attenzione