Salve, sono un ragazzo di 20 anni, fino a poco tempo fa "sanissimo". premetto, in tutta sincerità, che sono un fumatore (sigarette e, fino a poco tempo fa, anche hashish). ora, la questione è questa: quest'estate, una sera, dopo una "fumata" mi sentii male (tachicardia, tremori, paura, malessere generale) ma pensai fosse normale, con fatica andai a... Leggi di più letto e dopo qualche ora riuscii a dormire. una settimana dopo stessa storia, solo che il malessere fu più accentuato. impaurito e stranito, decisi di non fare piu uso di hashish. tuttavia da allora, tutti i sintomi(tachicardia, tremori, debolezza, affanno, mal di testa, accaldamento) si presentano più di frequente tanto che una notte andai al pronto soccorso, in cui mi dissero, che oltre all'ansia poteva essere Ernia iatale (accusavo pure come una pressione sulla bocca dello stomaco). ho fatto dunque gli esami di sangue specifici, ecografia al fegato e vie biliari, lastra allo Stomaco e mi è stata diagnosticata una piccola Ernia iatale, una gastroduodenite e il morbo di Gilbert (bilirubina alta). chiusa questa parentesi, dopo due mesi di cure (mepral, magralibi) capita comunque che io accusi quei disturbi che non so se c'entrino nulla con l'ernia iatale o la gastroduodenite. durante il giorno mi sento strano, mi viene un senso di malessere, mi controllo con la mano nel petto il battito, capita che per varie sere mi viene un mal di testa nello stesso punto, tremo, ho difficoltà a dormire (affanno, fastidi vari). ho cercato di fare un excursus più breve e completo possibile per fare capire il mio stato... può essere una disfunzione tiroidea? (al pronto soccorso chiesero se in famiglia qualcuno vi soffriva) c'entra niente l'hashish? (è un po' che non ne faccio uso) l'ernia iatale? (ma non capisco tutti questi sintomi) l'ansia? (ma non lo sono mai stato perche proprio ora? poi mi sembra troppo generale!) che dovrei fare? grazie.