Salve è da un paio di mesi che sono sotto particolare stress psicologico e accuso una serie di sintomi particolari, in particolare una riduzione dell'udito dall'orecchio sx e in generale sembra che la parte sx del viso non risponda come la destra, ho dolori al collo lato sx e dolori alla cervicale dovuti al probabile stato tensivo, la cosa che più... Leggi di più mi preoccupa sono gli occhi infatti in alcuni momenti della giornata vedo i colori più sbiaditi prima da un occhio, poi dall'altro, in particolare ho notato che questa differenza tra i due occhi si verifica quando chiudo gli occhi e sto con il collo piegato da un lato, in più avverto un dolore all'occhio sinistro sopportabile come se venisse da dietro. Ho effettuato analisi del sangue tutto ok, visita oculistica con test fondo oculare e mi è stato trovato un peggioramento di circa 1.30 diottrie all'occhio sinistro e nessun problema al nervo ottico con nessuna diminuzione del campo visivo,ho fatto gli occhiali nuovi, ma il dolore rimane anche se non è costante durante tutta la giornata ho effettuato una visita neurologica dove l'obbiettività neurologica è risultata negativa ed anche l'elettromiografia, il neurologo ha effettuato tutti i test per presunta SM con esito negativo, effettuato visita fisiatrica e non ho problemi di deambulazione solo sternocleidomastoideo e dorsale sx contratti. Tra la batteria di esami anche un tampone orofaringeo risultato negativo, ed esami per citomegalovirus, ebv, epatiti tutti negativi, risultato emoglobina a 15 e valori nella norma, in più ho effettuato pev occhi risultati ok e risonanza magnetica encefalo dove sono risultati solo due microaree gliotiche aspecifiche, il neurologo ha detto che probabilmente ci sono dalla nascita. Sono 3 mesi che sono sempre stanco e ho questi sintomi non so più a chi rivolgermi, sto effettuando delle sedute di psicoterapia cognitivo comportamentale per il troppo stress che ha fatto scaturire in me un disturbo ossessivo, ultimamente penso ad una encefalite.Grazie