Salve,ho dei dubbi su una terapia che stavo facendo(e che ora ho sospeso)e volevo un suo parere.L'anno scorso a febbraio,dopo un tumore al seno,ho iniziato la terapia ormonale con tamoxifene 20mg/die(senza puntura).Appena iniziata ho avuto subito problemi:blocco del ciclo e formazione ad entrambe le ovaie di grosse cisti(due di 4 e 5 cm funzionali... Leggi di più all'ovaia dx e una endometriosica all'ovaia sx che ho dovuto poi togliere in laparoscopia perchè da 3cm era arrivata a 5).Tengo a precisare che nell'eco-transvansvaginale fatta prima di iniziare la terapia non c'era nessuna 'traccia' di endometriosi e in tanti anni sinceramente non ne avevo mai sofferto(i cicli negli ultimi due anni si erano fatti più abbondanti ma non avevo grossi dolori).Quindi mi chiedo:è possibile che ci sia una correlazione tra tamoxifene ed endometriosi?Potrebbe il tamoxifene avermi causato l'endometriosi oppure aggravato un'endometriosi già esistente ma in forma leggera?E per quanto riguarda le altre cisti?Può il tamoxifene,preso senza la puntura,causare un'iperstimolazione delle ovaie e quindi grosse cisti?