Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-10-2018

Epigastralgia

Salve dottore, ho fatto una gastroscopia, con il seguente referto:

-esame endoscopico condotto fino al duodeno III porzione.

-esofago regolare per decorso,calibro e rivestimento mucoso.

-linea Z posta a 37 cm dalla a.d., risalita con formazione di ernia iatale da scivolamento.

-cardias incontinente alla retro-visione endoscopica.

-cavità gastrica normo-espansibile con disegno plicale normo-rappresentato, finemente rarefatto con visione della trama vascolare sottomucosa.

-presenza di secreto biliare denso in minima quantità.

-regolare la trama vascolare sotto-mucosa in sede corpo-fondo.

-mucosa diffusamente discromica e marezzata con soffusioni erosive piane in sede antrale.

-piloro in sede.

-bulbo e duodeno II-III porzione regolari per disegno plicale e rivestimento mucoso.

CONCLUSIONI DIAGNOSTICHE - ERNIA IATALE DA SCIVOLAMENTO -REFLUSSO BILIARE DUODENO-GASTRICO -GASTRITE ACUTA EROSIVA - GASTRITE CRONICA Terapia: Lucen 40mg 1cpr/die per 60 giorni Perido Natural Forte 1 softgel prima di pranzo e cena per 30gg Sucralfin 1bustina x 3 lontano dai pasti per 30gg Deursil 300mg 1 cpr durante pranzo a giorni alterni per 90 gg vi chiedo se questo tipo di terapia possa essere idonea per il mio problema, il che consiste in dolore al petto tipo infarto e a volte risalita di succhi gastrici e bruciori allo stomaco accompagnato da indolenzimento dello stesso al tatto. grazie in anticipo per la risposta

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Concordo con la terapia.

TAG: Adulti | Apparato Digerente | Disturbi gastrointestinali | Esami | Farmacologia | Gastroenterologia | Giovani | Infiammazioni | Medicina interna | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!