Gent.le dr. sono stato operato nel 94 di ernia inguinale bilaterale ed ora mi ritrovo con una recidiva a dx e da pochi giorni noto anche un impegno a sx. Vorrei sapere se è possibile reintervenire sempre in anestesia locale perchè soffro di emicrania ed ho una piccola insufficienza valvolare mitralica che mi fanno temere la totale el a spinale; e se l'intervento è molto indaginoso visto che mi è stata applicata già una protesi. grazie per la disponibilità