L’ESPERTO RISPONDE

Esame del liquido seminale

Salve dottore, sono un uomo di 40 anni le scrivo per avere un suo parere sul mio esame del liquido seminale con prova diagnostica effettuato qualche giorno fa. Io e mia moglie stiamo cercando di avere un bambino da quasi un anno ma non si è ancora instaurata nessuna gravidanza, su consiglio del ginecologo di mia moglie sono stato in un centro specializzato per sottopormi a questo tipo di esame, in attesa di farlo esaminare al ginecologo di mia moglie vorrei capire un po' se l'esito sia "disastroso" come a me sembra.Il referto è questo: Giorni di astinenza:5 ANALISI MACROSCOPICHE: viscositá nella norma Volume 3.7 (ml) Liquefazione (minuti):25 Tipo: completa PH:8.1 ANALISI MICOSCOPICHE: Spermatozoi:86.100.000 N.tot.spermat.318.570.000 Cellule rotonde:210.000 Leucociti/ml: 0 Cellule germinali/ml:0 Batteri: pochi Detriti: discreti Mar-test: non eseguito Agglutinazione(%): 0 MOTILITÁ 1° oss. Spz con progressione lineare lenta o non lineare (PR) 23% 2° oss.18% Spz con motilitá non progressiva(NP) 1°oss. 44% 2° oss. 35% Spz immobili (IM)1° oss. 33% 2° oss. 47% vitalitá (%) : 80 (vivi) ESAME MORFOLOGICO: Forme normali:12% Anomalie della testa:45% Anomalie del collo:20% Anomalie del flagello:4% Anomalie miste:19% PREPARAZIONE ESEGUITA Preparazione percoll su 1 ml seme Recupero:14.000.000 spz 'PR' in 1000 ul CONCLUSIONI: Carattere del liquido seminale: Astenozoospermia Note:presenza di aggregazioni nemaspermiche e cellule epiteliali di sfaldamento.Secondo lei farei meglio a prendere appuntamento da un andrologo? È qualcosa per la quale mi dovrei preoccupare? A parer suo potremmo riuscire in base a tali dati ad avere una gravidanza in maniera naturale? grazie in anticipo per la risposta.

Risposta del medico

Gentile lettore,, il suo quadro seminale non è "disastroso" ma presenta una non perfetta motilità dei suoi spermatozoi e questo dato deve essere verificato e ben studiato da esperto andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana. La cause che possono scatenate una tale problematica sono molteplici (varicocele. infiammazioni o infezioni delle vie uro-seminali ed altro ancora). Solo dopo avere ben compreso la causa della sua dispermia si potrà eventualmente impostare una terapia mirata e darle pure una prognosi corretta. Un cordiale saluto.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Prato (PO)
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Andrologia
Cimitile (NA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Andrologia
Caserta (CE)
Specialista in Urologia e Andrologia
Milano (MI)
Specialista in Andrologia e Urologia
Quartu Sant'Elena (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Andrologia
Salerno (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Napoli (NA)