03-04-2018

Esame ECG per iscrizione in palestra obbligatorio si o no??

Buonasera, mi sono iscritto in una palestra da un mese e mi hanno chiesto di portare un certificato ECG, io mi sono documentato e ho parlato anche con il mio medico di base e mi ha detto che non è per nulla obbligatorio, tra l'altro io vado al massimo 3 volte a settimana e faccio solo tapirulant, oggi la segretaria della palestra mi ha sospeso la tessera, (quindi non potrò più accedervi) perchè non ho portato il certificato ECG. Ve ne sarei grato se potreste dirmi qualcosa in merito.

Risposta

Buongiorno, semplificando un pò i concetti si può dire che nelle palestre possono essere richiesti 2 tipi di certificato medico:

quello per attività ludico - motoria (praticamente un certificato di buona salute che non richiede l'esecuzione di ecg) che effettivamente non è più obbligatorio ma i centri continuano a chiederlo per motivi assicurativi,

e il certificato per attività fisica non agonistica ( che necessita di ecg) che ,secondo il decreto Balduzzi è richiesto per: persone fisiche tesserate in Italia che svolgono attività organizzate dal CONI, società sportive affiliate alle Federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI.

Pertanto è verosimile che la sua palestra sia affiliata con qualche federazione sportiva nazionale (es. FIGC, FIN, FGI o altro) e per tale motivo gli occorre necessariamente il certificato. Tuttavia se si ha una età inferiore di 55 anni se uomini o inferiore ai 65 anni se donne, a giudizio del medico che fa il certificato, è sufficiente un portare in visione un ecg fatto nel corso della vita ( pertanto potrebbe non essere necessario effetttuare un nuovo ecg).

Saluti

TAG: Adulti | Giovani | Medicina dello sport | Medicina legale | Sport e Fitness