14-05-2018

Esami e gravidanza

Salve,

sono una donna di 35 anni, vorrei avere dei figli con mio marito, e a tal proposito spiego brevemente la situazione. Mio marito ha avuto un liposarcoma mixoide di basso grado nel cavo popliteo gamba sx, diagnosticato nel febbraio 2013 e operato a maggio dello stesso anno dopo un ciclo di radioterapia pre-operazione per ridurre la massa. Tutto bene fino ad oggi, solo che ovviamente ha fatto spesso controlli (prima ogni 3 mesi, poi ogni 6 mesi) sottoponendosi a RMN con mezzo di contrasto e a TAC del torace. I prossimi esami dovrà farli a marzo. Vorrei chiedere se e quanto tempo è opportuno aspettare prima di provare ad avere un figlio. Grazie! RC

Risposta

innanzi tutto sarebbe il caso che suo marito eseguisse uno spermiogramma per stimare la fertilità teorica.

TAG: Adulti | Apparato riproduttivo | Esami | Gravidanza | Oncologia | Organi Sessuali | Salute femminile | Salute maschile | Tumori | Urologia