30-03-2006

Esami e terapia

Mi è stata diagnosticata una cardiopatia ipertensiva con ecodoppler. F.E. 53% è una cosa grave? La cardiopatia resta a vita, o eliminato la causa (ipertensione) scompare? Colesterolo TOTALE 215 Trigliceridi 160. Sono in cura con terapia ipertensiva: SELES e LASIX. Per rifare le analisi del Sangue (emocromo, colesterolo e trigliceridi) è necessario interrompere la terapia? Grazie, ANDREA.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La Cardiopatia ipertensiva consiste in una alterazione di alcune strutture cardiache causate dall’ipertensione arteriosa. In pratica il cuore o parte di esso tende ad ingrossarsi (ipertrofia) come un muscolo quando viene sottoposto ad un esercizio continuativo. Non è grave se la causa di tali alterazioni, cioè l’ipertensione viene adeguatamente e costantemente curata e i valori di PA stabilizzati. Cio’ comporterà nel tempo anche una stabilizzazione delle alterazioni cardiache (a volte è possibile anche una loro riduzione) che, al contrario, se l’ipertensione non è trattata adeguatamente, possono progredire portando a quadri clinici severi come lo scompenso cardiaco. La terapia antiipertensiva non deve mai essere interrotta.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare