Buongiorno, Sono una giovane donna di 29 anni sposata con un uomo di 38. Abbiamo difficoltà a concepire un figlio a causa di problematiche legate allo sperma di mio marito, pertanto ci è stato consigliato di intraprendere un percorso di pma. Abbiamo già effettuato il primo colloquio informativo e ora ci è stato richiesto di fare miliardi di analisi ed esami del sangue e altri esami ginecologici per me. Ci hanno detto che al prossimo incontro analizzeranno il tutto e se andrà tutto bene con il prossimo ciclo iniziamo la stimolazione ormonale. Ieri ho notato che tra i moltissimi esami prescritti non mi hanno chiesto di verificare FSH, estradiolo ed LH. Le sembra normale? In vista della stimolazione ormonale che dovrei fare a fine mese, non è importante? Visto che gli esami da fare li hanno segnati su un foglio di carta con delle crocette, ho paura che si siano dimenticati di segnarmi questi esami ormonali. Gli unici esami ormonali che mi ha chiesto di fare sono: prolattina, ft3, ft4, TSH. Grazie per le info che potrà darmi.