07-09-2012

escludere una neuropatia

Buongiorno dottore. Ho 43 anni e l'anno scorso, nel mese di settembre, mi sono iniziati delle parestesie agli arti inferiori e superiori, come delle punturi di piccoli spilli. Durante la notte, poteva accadere si sentire un braccio o una mano addormetata. Ho svolto una risonanza magnetica alla colonna vertebrale, con riscontro una protusione L5-S1. Dopo qualche mese, esame neurologico con EMG negativo. Inoltre mi ha consigliato di eseguire analisi del sangue con ANCA e altri valori perverificare eventuali problemi reumatici o tiroidei, tutte negative. DAl mese di Aprile di quest'anno sino a settembre i sintomi erano scomparsi del tutto, salvo ricomparire a settembre con però ance fascicolazioni, soprattutto dei polpacci e dei piedi. In uesto periodo, accuso dei dolori un po' più forti di quelli dell'anno scorso, come delle fitte di qualche secondo alle dita delle mani e dei piedi, nel palmo della mano e dei piedi, nonchè ai polpacci, come se mi stessero per venire crampi che però poi non vengono.Sinceramente non sò a chi rivolgermi.... Cosa mi consiglia??
Risposta

Le consiglio un'elettromiografia degli arti inferiori (ne parli col medico curante).

Saluti

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia