Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Esiti di pregresse infezioni

Salve, mia madre 65 anni ex fumatrice a settembre ha avuto un episodio di emottisi,ricoverata e sottoposta a tutti gli esami possibili ( il chirurgo aveva escluso masse tumorali) è stata dimessa con una diagnosi di infezione ai polmoni curata con antibiotici. Da allora nn ha più avuto episodi e la tosse e passata. Oggi ha ritirato il referto della tac senza mdc e il risultato e questo:non evidenti lesioni parenchimali flogistiche in atto.segni di broncopatia cronica. Minuta area di addensamento parenchimale a sede subpleurica a carico del segmento apicale del lobo superiore di destra da riferire a esiti. Pervie le principali diramazioni bronchiali. Minuto nodulo parzialmente calcifico di mm. 4 a carico segmento apicale del lobo inferiore di destra da riferire a esiti. Sottili strie fibrotiche in sede basale bilaterale. Non evidenti linfoadenopatie nei piani in esame ne versamento pleuropericardico.Cosa significa?Grazie
Risposta del medico
Prof. Giuseppe De Simone
Prof. Giuseppe De Simone
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio

Il termine "esiti" si refrisce al processo di riparazione dei tessuti che hanno subito un danno. Nel caso in questione a pregressi infezioni minimali che sono guarite lasciando una piccola traccia.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali