Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

31-01-2014

Esiti stripping VGS

Buongiorno, sono una donna di 63 anni, sono stata sottoposta a stripping della safena alla gamba sinistra il 14 gennaio 2013.ho divesi punti di sutura ( lungo la gamba 8 taglietti) e all'inquine l'incisione per lo sfilamento, Mi sono stati tolti i punti dopo 10 giorni, ma io ho tutt'ora un dolore alla coscia con una tumefazione molto evidente, mi è stato prescritto un antibiotico per sei giorni ma ancora persiste questo gonfiore e relativo dolore, sopportabile ma fastidioso.Chiedo è tutto normale? e in quanto tempo si risolve?Altra domanda è: ho sempre avuto la pressione bassa e da dopo l'ntervento ho un ipertensione 140/150/160/80/85/90 può essere dovuto ai farmaci, anestesia o altro? sono un po preoccupata.Preciso che ho fatto l'anestesia spinale e l'intervento è durato un'ora e mezza, dopo l'intervento ho avuto forte mal di testa e vomitoGrazie
Risposta di:
Dr. Ferdinando Fiori
Specialista in Chirurgia vascolare e Urologia
Risposta

 Una tumafazione alla coscia con relativo ematoma è una evoluzione tipica dello stripping della safena , ci possono essere delle complicazioni locali che vengono curate  come ha fatto con antidolorifici e antibiotici e con l'ausilio di creme o gel locali. Importante è la compressione elastica che spero sia stata adeguata e che lei abbia tenuto . Ne parli comunque con il suo Chirurgo. Per quanto riguarda l'ipertensione arteriosa se è in qualche modo legata all'evento operatorio rientrerà sicuramente nei limiti manmano che passeranno i giorni , se persiste ne parli con il suo medico . 

er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!