Gentili Dottori,Ho 30 anni e mi sto curando da una invezione testicolare.Tale infezione ha iniziato con un leggero e crescente dolore al testicolo sinistro inizialmente curato con antibiotici. Dopo 4 o 5 giorni, il dolore e’ andato affievolendosi per poi iniziare nuovamente sul testicolo destro. Nuova diagnosi: epididimo destro ingrossato,... Leggi di più incremento della vascolarizzazione a entrambi i testicoli e lieve varicocele sinistro. Ai principali antibiotici (Ciproxin 500) come cura mi fu aggiunto il Rocefin, 2 iniezioni al giorno per 6 giorni. Al terminare dei 6 giorni il dolore sul testicolo destro scomparve per riapparire sul sinistro. Questa volta il dolore non riguardava la parte bassa del testicolo se non il cordone laterale. Nuova antibiotico: 14 giorni di Tavanic più antinfiammatori.Questa e’ la mia quarta settimana in cura e tra 4 giorni finirò il trattamento. Devo ammettere che il dolore e’ quasi scomparso però noto un ipersensibilità nel testicolo destro.In più direi che il volume di sperma durante l’eiaculazione si sta riducendo sempre di piu' -premetto che non ho problemi ad urirane ne perdite dal pene -Sono questi fatti correlati? E’ possibile che un infezione testicolare sia cosi lunga e provochi una riduzione del liquido seminale? Si tratta di un fenomeno puramente temporale?Grazie Mille per la vostra disponibilità. Saluti,