Qualcuno mi aiuterebbe a capire il significato di quanto riportato in questi due referti? Ovviamente mi sto adoperando per prendere l'appuntamento con il neurologo. Le indagini sono state fatte per ricercare la causa di crisi emicraniche e fastidio al lato sinistro del corpo partendo dall'orecchio fino agli arti.R.M. CEREBRALE SENZA... Leggi di più CONTRASTOIndagine eseguita con tecnica di acquisizione SE, TSE, FLAIR e DWI, sequenze pesate in T2, T2*e T1, secondo piani di scansione assiali, sagittali e coronali.Quarto ventricolo in sede, mediano, normale per morfologia e dimensioni.Non aree ad alterato segnale a carico del tronco e degli emisferi cerebellari.Non evidenti alterazioni a carico del chiasma ottico e dell'ipofisi.Regolare aspetto del sistema ventricolare sovratentoriale.In asse le strutture della linea mediana.Non aree focali di alterato segnale a carico della sostanza bianca cerebrale.Non aree ad alterato segnale di tipo focale evolutivo a carico degli emisferi cerebrali.Gli spazi liquorali della base e del mantello risultano di ampiezza normale.Non evidenti alterazioni extrassiali.Le sequenze in diffusione non documentano aree di restrizione della diffusività molecolare dariferire a lesioni ischemiche in fase acuta o subacuta.ANGIO-R.M. DEI VASI INTRACRANICILo studio Angio-R.M. mostra regolare calibro e decorso delle porzioni intracraniche delle carotidi,dei principali vettori arteriosi del poligono di Willis e dell'asse vertebro-basilare.Non si ravvisano evidenti dilatazioni aneurismatiche rilevabili con la metodica.Si segnala agenesia dell'arteria comunicante anteriore ed arteria cerebrale posteriore sinistra di tipofetale originante direttamente dal sifone carotideo omologo.Non evidenti alterazioni dei seni venosi durali.Si segnala minore rappresentazione del seno trasverso sinistro come per rallentato flusso.