Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-07-2002

Estrazione del molare del giudizio

Ho dovuto ricorrere alle cure di un dentista perchè mi è saltata un otturazione profonda al dente del giudizio dell'arcata superiore dx e oltretutto il dente si era anche scheggiato. In una seduta mi è stato curato il dente con un'otturazione con composito blu (il più duro) però è stato limato da un lato fin sotto la gengiva. Ora, dopo che è passata una settimana, ho dei dolori forti specialmente la notte e talvolta sembrano provenire da denti sani adiacenti. Il dentista mi ha detto che se avessi avuto Dolore si sarebbe comunque dovuto procedere ad un'estrazione. Allora volevo sapere: Non è possibile devitalizzare il dente del giudizio? è necessaria l'estrazione visto che non ho problemi di maloclusione e tutto sembra a posto? E' una estrazione complessa visto che ormai solo una piccola parte del dente sporge al di fuori della gengiva? Mi devo 'fidare' del mio dentista (diploma olandese) o mi conviene rivolgermi ad un medico vero e proprio?
Grazie in anticipo.
Alessandro.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il dente del giudizio presenta un’anatomia dei canali radicolari molto particolare. Ciò non significa che non è possibile eseguire una terapia canalare.
La valutazione da fare, però, è soprattutto relativa alla quantità di corona residua. Infatti se questa è particolarmente distrutta o inesistente e preferibile procedere all’estrazione.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!