Gentili dottori, volevo sapere se esiste un limite massimo oltre il quale non è più possibile eseguire un trapianto di fegato. Scrivo per conto di mio padre, 72 anni, affetto da cirrosi epatica da epatite B, classe C di Child-Pugh. Ho trovato molte informazioni discordanti in proposito; il centro presso cui ci siamo rivolti sostiene che siamo già al di là del limite massimo. Esiste un criterio di valutazione unico o varia da centro a centro? Possibile che non ci siano speranze? Grazie.