L’ESPERTO RISPONDE

Extrasistole e reflusso: correlazioni

Buongiorno. Ho 33 anni ed ho sempre avuto problemi di extrasistole di durata molto breve, ma da un anno a questa parte gli episodi sono molto più frequenti ed anche più lunghi ed intensi. Visto che questo aggravamento è iniziato quasi in concomitanza di alcuni leggeri fastidi dovuti a reflusso di cui non avevo mai sofferto, il cardiologo che mi ha visitato, dopo avermi sottoposto ad ecg, ha pensato di farmi eseguire un rx esofago stomaco duodeno. Da questo esame risultava tutto regolare ad eccezione di "rari episodi di reflusso gastro esofageo nei vari decubiti ed in reclinazione di Trendelenburg". Il cardiologo pensava di associare il tutto al reflusso e mi prescriveva del Motilex. Visto che questi fastidi sono sempre più intensi mi domandavo: è possibile che questi rari episodi di reflusso possano portarmi ad extrasistole sempre più fastidiose? Grazie mille anticipatamente.

Risposta del medico
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia

Gentile Signore,sono riportati in letteratura casi in cui il reflusso gastroesofageo può determinare e/o simulare disturbi cardiologici, soprattutto a carico del ritmo. Certo la sporadicità dei reflussi evidenziati con l'esame RX digerente con mdc (tra l'altro un pò obsoleto) potrebbe mettere in dubbio la correlazione, ma in ogni caso un tentativo con un PPI per qualche settimana "ex adjuvantibus" lo farei. Se c'è beneficio, vuol dire che la correlazione c'è. Se non c'è beneficio, prima di escludere completamente una correlazione, farei qualche indagine più appropriata (es. impedenzio-pHmetria).Saluti.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Gastroenterologia
Prov. di Bologna
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Siracusa
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Milano
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ferrara
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Siena
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)