23-01-2006

Faccio riferimento alla vostra risposta alla mia

Faccio riferimento alla vostra risposta alla mia domanda catalogata con il codice HH2A455455. Vi ringrazio per cortesia. Comunque, vorrei, per favore, una precisazione. Dopo l'ablazione, una eventuale recediva da cosa può essere provocata? Una manovra non completata? Un cura non adeguata (la mia sarebbe buona, secondo voi)? Da un non corretto stile di vita? Da stress? Panico? Insomma, se possibile, vorrei, per quanto mi compete, fare di tutto per evitare ricadute. Grazie perla collaborazione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Penso si riferisca ad ablazione transcatetere del substrato di una aritmia sopraventricolare. La possibilità di recidiva nel primo periodo è abbastanza frequente per cui si tende a somministrare farmaci antiaritmici per ridurre la probabilità di recidive. Tali farmaci vengono poi sospesi dopo 3-6 mesi. Se dopo tale periodo le recidive sono frequenti, può essere indicata la ripetizione della procedura. Lo stile di vita può essere un fattore favorente, ma sicuramente non quello determinante l’aritmia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!